A Badia Polesine inaugurazione del Teatro Sociale Eugenio Balzan (maggio 2011)

Con una cerimonia ufficiale di inaugurazione, e una giornata di musica intitolata "maratona di note", la città di Badia Polesine riaprirà martedì 17 maggio 2011 il Teatro Sociale, ora intitolato a Eugenio Balzan.
Questo piccolo gioiello architettonico, restituito alla cittadinanza dopo un attento restauro, è il segno del legame strettissimo che unisce la città di Badia alla famiglia Balzan e in particolare a Eugenio, legame rinnovato in questa occasione tramite la Fondazione e il Premio che ne porta il nome.

Che la "piccola Fenice", come era familiarmente conosciuto, e il teatro come attività artistica e professionale fosse intimamente legata al destino di Eugenio Balzan, è testimoniato nella sua stessa vicenda familiare e personale, come Renata Broggini sintetizza all'inizio della biografia (Eugenio Balzan 1874-1953. Una vita per il Corriere, un progetto per l'umanità - Milano, Rcs libri 2001: pag. 32):
Un'altra tradizione di famiglia, il gusto per la musica e le arti, è coltivata dallo zio Paolo, per vent'anni anche sindaco di Masi, presidente del Teatro Sociale di Badia. Lo spazio, «fra i più belli ed eleganti d'Italia», definito «la nostra magnifica scatola d'oro», «una piccola Fenice», era stato sistemato difatti nel 1855 per il «patrio interessamento» di Paolo Balzan la cui famiglia comparirà sempre negli elenchi dei palchisti della Società Teatrale .Passioni queste che si ritrovano tutte in Eugenio, esuberante, generoso e fiero di sé. Sono rimaste nelle cronache amicizie saldissime, antipatie tenaci e, nei rapporti, onestà, rigore ed eccesso. Attratto dal mondo artistico, avvierà una collezione di dipinti dell'Ottocento italiano; aiuterà scrittori e autori teatrali; assumerà incarichi amministrativi alla Scala di Milano e penserà anche lui alla «piccola Fenice» impegnandosi a far restaurare a proprie spese il teatro «ove giovinetto aveva assistito a tanti spettacoli»

RIMANI INFORMATO
VIA MAIL
Vuoi ricevere tutti gli
aggiornamenti sulla
Fondazione Internazionale Premio Balzan?
invia