Andrzej Walicki

Polonia/USA

Premio Balzan 1998 per la storia culturale e sociale del mondo slavo

Bio-bibliografia


Andrzej Walicki, nato il 15 maggio 1930 a Varsavia, è cittadino polacco e statunitense (naturalizzato nel 1993).

MA (1953) e PhD (1957) all’Università di Varsavia;

lettore presso il Dipartimento di Sociologia, Università di Varsavia (1958-1960);

all’Istituto di Filosofia e Sociologia dell’Accademia Polacca delle Scienze (1960-1981);

abilitazione alla libera docenza (1964) all’Istituto di Filosofia e Sociologia dell’Accademia Polacca delle Scienze ove ha conseguito i titoli di Docente (1964), Professore (1972) e Capo del Department of Modern Polish Philosophy and Social Thought (1968-1981);

è stato eletto membro corrispondente (1994) e membro a pieno titolo (1998) dell‘Accademia Polacca delle Scienze.

Senior Research Fellow (1981-1986) nella History of ldeas Unit, Research School of Social Sciences, Australian National University a Canberra, Australia;

dal 1986 detiene la O’ Neill Chair nel Dipartimento di Storia dell’Università di Notre Dame, Indiana, USA.

E’ stato Visiting Fellow all’All Souls College, Oxford (1966-1967 e 1973), nonché Guggenheim Fellow (1990-1991);

Visiting Professor o Research Fellow in molte università o istituti di ricerca in Australia, Austria, Danimarca, Giappone, Inghilterra, Svizzera e USA, membro di numerose istituzioni culturali in Polonia e USA, ANDRZEJ WALICKI ha pubblicato oltre venti libri in polacco e in inglese, alcuni dei quali sono stati tradotti in giapponese, italiano, russo, spagnolo e ucraino. Inoltre l’elenco delle pubblicazioni di cui è stato curatore o delle quali ha redatto la prefazione comprende più di venti titoli, nonché numerosi articoli scientifici in diverse lingue.

Tra i suoi lavori più importanti ricordiamo:

The Controversy over Capitalism. Studies in the Social Philosophy of the Russian Populists, The Clarendon Press, Oxford 1969,2° ed. University of Notre Dame Press 1989; (traduzione in italiano: Marxistiepopulisti: il dibattito sul capitalismo, Jaca Book, Mìlano 1973; traduzione in spagnolo: Populismo y marxismo en Russia, Estela, Barcelona 1971);

The Slavophile Controversy, The Clarendon Press,Oxford 1975 (traduzione in inglese del libro W krgu konserwatywnej utopii. Struktura iprzemianyrosyjskiego siowianofilstwa, PWN, Varsavia 1964); (traduzione in italiano: Una utopia conservatrice. Storia degli Slavofili, Einaudi, Torino 1973; traduzione in ucraino, Osnovi, Kiev 1998);

A History of Russian Thought from the Enlightenment to Marxism, Stanford University Press 1979; ed. britannica: The Clarendon Press 1977, 1980. Ed. tascabile, Stanford (ristampa annuale), dal 1981. Ed. tascabile britannica 1988;

Philosophy and Romantic Nationalism: The Case of Poland, The Clarendon Press, Oxford 1982;

Legal Philosophies of Russian Liberaiism , The Clarendon Press, Oxford 1987. Ed, tascabile, University of Notre Dame Press 1992;

Stanislaw Brzozowski and the Polish Beginnings of Western Marxism”,Oxford University Press,Oxford 1989;

The Enlightenment and the Birth of Modern Nationhood: Polish Political Thought from the “Noble Republicanism” to Tadeusz Kosciuszko, University of Notre Dame Press 1989;

Russia, Poland and Universal Regeneration. Studies on Russian and Polish Thought of the Romantic Epoch, University of Notre Dame Press 1991;

Zniewolonyumyslpo latach (Captive Minds AfterYears), Czytelnik, Varsavia, 1993 (versione ampliata di Spotkania z Miloszem, Londra 1985 (Encounters with Milosz));

Marxism ond the Leap to the Kingdom of Freedom, Stanford University Press 1995, ed. tascabile 1997; (traduzione in polacco dello stesso autore: Marksizm iSkok do kròlestwa wolnosci, Dzieje Komunistycznej uto pii, PWN, Varsavia 1996;

“I due volti di Aleksandr Herzen”. Introduzione a A. Herzen, Il passato ed i pensieri, 2 vol., Einaudi-Gallimard,Torino 1996, pp. lX-LXI.



(Ottobre 1998)

RIMANI INFORMATO
VIA MAIL
Vuoi ricevere tutti gli
aggiornamenti sulla
Fondazione Internazionale Premio Balzan?
invia