Bio-bibliografia

Regno Unito/Austria

Ernst Gombrich

Premio Balzan 1985 per la storia dell'arte occidentale

Per l’apporto fondamentale a un’interpretazione storica e, al tempo stesso, estetica e psicologica dell’arte occidentale classica e moderna. Per le nuove prospettive che la sua “iconologia” ha aperto allo studio dei simboli. Per lo sviluppo dato agli studi umanistici dell’Istituto Warburg sotto la sua direzione.

Ernst Hans Josef Gombrich è nato a Vienna, Austria, il 30 marzo 1909 (†2001);
è cittadino britannico; assistente ricercatore presso il Warburg Institute, Università di Londra dal 1936 al 1939; Senior Research Fellow (1946-1948), Lecturer (1948-1954), Reader (1954-1956), Special Lecturer (1956-1959) e infine Direttore (1959-1976) del Warburg Institute, Università di Londra;
professore di storia della tradizione classica all’Università di Londra dal 1939 al 1976, professore emerito dal 1976;
Slade Professor di Belle Arti all’Università di Oxford dal 1930 al 1953 e all’Università di Cambridge dal 1961 al 1963;
professore di storia dell’arte all’University College, Londra, dal 1956 al 1959;
Visiting Professor all’Università di Harvard nel 1959;
membro di numerose accademie e istituzioni e dottore honoris causa delle università di Belfast, Leeds, St. Andrews, Oxford, Cambridge, Manchester, Londra, Essex, Chicago, Harvard, Filadelfia e Brandeis;
nel 1975 ricevette il Premio Erasmo e nel 1977 il Premio Hegel dalla città di Stoccolma;
dal 1977 membro dell’ordine Pour le Mérite für Wissenschaften und Künste.

La sua produzione scientifica include, tra le altre, le seguenti opere:
– The Story of Art (1950);
– Art and Illusion (1959);
– Meditations on a Hobby Horse (1963);
– Norm and Form (1966);
– Symbolic Images (1972);
– Art History and the Social Sciences (1974);
– The Heritage of Apelles (1976);
– The Sense of Order (1978);
– Ideals and Idols (1979);
– The Image and the Eye (1982).

Iscriviti per ricevere tutti gli aggiornamenti sulla Fondazione Internazionale Premio Balzan.

Nome
Cognome
Email
Io sottoscritto dichiaro di letto e ben compreso l’informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 in particolare riguardo ai diritti da me riconosciuti e presto il mio consenso al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella informativa stessa.
Fondazione Internazionale Premio Balzan