Michel Mayor

Svizzera

Premio Balzan 2000 per la strumentazione e le tecniche in astronomia e astrofisica

Biografia

Michel G.E. Mayor, nato il 12 gennaio 1942 a Losanna, è cittadino svizzero. 
Professore ordinario al Dipartimento d'Astronomia dell'Università di Ginevra e Direttore dell'Osservatorio di Ginevra (dal 1998).

 

Ha partecipato e continua a contribuire ai lavori della comunità scientifica internazionale, regolarmente all'European Southern Observatory (ESO, Cile) e all'Osservatorio dell'Alta Provenza (CNRS, Francia), con soggiorni all'Osservatorio di Cambridge (UK) nel 1971 e all'Università delle Hawaii (nel 1994-1995), nonché assumendo diversi incarichi come la Presidenza della Commissione della struttura galattica dell'Unione Astronomica Internazionale (IAU) (1988-1991), del Consiglio scientifico e tecnico dell'European Southern Observatory (1990-1992) e della Società Svizzera d'Astrofisica e d'Astronomia (1990-1993).

Tra i suoi riconoscimenti citiamo il Premio dell'Académie Française des Sciences 1983 (Premio "Charles-Louis de Saulces de Freycinet"), la scoperta del primo pianeta extrasolare 51 Peg b che è stato indicato da "Science" tra le dieci più importanti scoperte del 1995, la medaglia della commissione di bioastronomia dell'Unione Astronomica Internazionale (IAU) assegnata durante l'Assemblea Generale di Kyoto nel 1997, il Premio Marcel-Benoist 1998 assegnato dalla Confederazione Svizzera, il Premio Janssen 1998 della Società Astronomica di Francia e la medaglia ADION 1998 assegnata dall'Osservatorio della Costa Azzurra (Nizza, Francia).



(Ottobre 2000)