Bio-bibliografia

Svizzera

Pierre Lalive d’Epinay

Premio Balzan 1990 per il diritto internazionale privato

Per il suo contributo fondamentale e originale alla teoria del diritto internazionale privato e per l’impulso dato con il suo insegnamento, il suo impegno e i suoi lavori, alla sua applicazione e alla ricerca di soluzioni ai problemi delle società contemporanee in trasformazione.

PIERRE LALIVE D’EPINAY è nato a La Chaux-de-Fonds l’8 ottobre 1923 (1923-2014); è cittadino svizzero;
laureato in lettere e in giurisprudenza (Ginevra), dottore in diritto all’Università di Cambridge, brevetto d’avvocato di Ginevra;
dal 1955 Professore ordinario alla Facoltà di Diritto nell’Università di Ginevra:
dal 1961 al 1986 Professore nell’lnstitut Universitaire de Hautes Etudes internationales di Ginevra;
Visiting Professor alla Parker School of Foreign and Comparative Law, Columbia University;
titolare straniero della “Chaire Francqui de droit international” all’Université Libre di Bruxelles;
“Arthur Goodhart Professor of LegalScience” all’Università di Cambridge;
Fellow del King’s College di Cambridge;
ha tenuto corsi all’Accademia di Diritto Internazionale dell’Aja, all’lnstitut de Hautes Etudes internationales di Parigi e conferenze in numerose università straniere;
dottore honoris causa dell’Università Jean Moulin di Lione, dell’Università di Diritto, Economia e Scienze Sociali di Parigi e dell’Université Libre di Bruxelles;
associato (dal 1965), poi membro (dal 1975) dell’Istituto di Diritto internazionale di cui, nel 1989, è stato eletto presidente;
dai 1978 Presidente dell’lnstitut de Droit et des Pratiques des Affaires Internationales della Camera di Commercio Internazionale di Parigi, Presidente dell’Associazione Svizzera di arbitrato, membro di numerose associazioni scientifiche e di comitati di redazione di riviste specializzate nel diritto commerciale internazionale e in materia di arbitrato: è stato delegato della Confederazione elvetica a diverse conferenze internazionali.
Le sue pubblicazioni comprendono oltre 125 scritti tra i quali troviamo un gran numero di contributi importanti a periodici e a volumi collettivi. Ci limitiamo a citare i suoi contributi più significativi:
— The Transfer of Chartels in the Conflict of Lan’s. A comparatice Study. Oxford 1955 (tesi di dottorato):
— La révision du droit de la filiation illégitime, rapport pour la Société suisse des juristes. Revue de droit suisse 84. 1965, 11, pp.543-8i2:
— Problèmes relatifs à l’arbitrage international commercial. Académic de droit international, Recueil des cours 1967 1(120) pp.568-714;
— L’application du droit public étranger, Rapport préliminaire et rapport définitif avec projets de résolutions. Annuaire de l’lnstitut de Droit Internationai, session de Wiesbaden, voi. 56, 1975. pp. 157-278:
— Jurisprudence suisse – Droit international privé. Annuaire suisse de droit International XXXII, 1976, pp. 167-322;
— Tendances et Méthodes en droit international privé (cours générai), Recueil des Cours de l’Académie de droit international de La Haye. 1977 (pp. 424), apparso nel 1979;
— Répertoire de droit international privé suisse, vol, I, Le contrat International. L’arbitrage international, Bernard Dutoit, Franois Knoepfler. Pierre Lalive e Pierre Mercier, Edizioni Staempfli & Cie S.A., Berna 1982, pp. 407;
— Répertoire de droit international privé suisse, vol. 2, Les conventions bilatérales sur les conflits de juridictions, la reconnaissance et l’exécution des jugements étrangers, in collaborazione con Bernard Dutoit, François Knoepfler e Pierre Mercier, Edizioni Staempfli & Cie SA., Berna 1983, pp. 326;
— Répertoire de droit international privé suisse, vol .3, Les principales conventions d’établissement touchant le droit international privé, in collaborazione con Bernard Dutoit, François Knoepfler e Pierre Mercier, Edizioni Staempfli & Cie S.A., Berna 1986, pp. 176.
— La vente internationale d’œuvres d’art, Directeur scientifique: Pierre Lalive, Colloque de Genève 11-13 aprile 1985, pubblicato nei 1988, Parigi, ICC Publishing, publication no. 436, pp. 703;
— Le Droit de l’arbitrage interne et international en Suisse, in collaborazione con J.-F. Poudret e Cl. Reymond. Edizioni Payot, Losanna 1989, pp. 508.

Iscriviti per ricevere tutti gli aggiornamenti sulla Fondazione Internazionale Premio Balzan.

Nome
Cognome
Email
Io sottoscritto dichiaro di letto e ben compreso l’informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679 in particolare riguardo ai diritti da me riconosciuti e presto il mio consenso al trattamento dei miei dati personali con le modalità e per le finalità indicate nella informativa stessa.
Fondazione Internazionale Premio Balzan